Il tempo passa per tutti

L’invecchiamento è un processo fisiologico (definito anche invecchiamento di successo) quando i comportamenti del nostro cane sono rallentati ma ordinati.


E’ invece patologico (invecchiamento non di successo) quando le risposte date dal cane agli stimoli ambientali nella vita quotidiana sono disorganizzate con alterazione emozionale, cognitiva e dell’umore.


Depressione da involuzione, sindrome confusionale (simile alla malattia di Alzheimer dell’uomo) e sindrome da disfunzione cognitiva sono malattie del comportamento ascrivibili a danni cerebrali.


Per i cani di grossa taglia i primi sintomi possono comparire intorno ai 7 anni, un po’ più avanti per quelli di piccola taglia.
La prevenzione prima e la terapia cognitiva relazionale quando i segni sono già evidenti, possono rallentare questi processi permettendo una migliore qualità di vita ai nostri vecchietti.

Dott.ssa Iole De Luca
Medico Veterinario, Specialista in Comportamento General Practitioner Certificate in Animal Behavior (GPCert AnBeh), Istruttore riabilitatore Scuola Italiana attività cognitivo relazionali animale (Siacr-a)

#photography#chihuahua#photooftheday#labrador#akitainu#weimaraner#love#retrievers#shibainu#dog#dogsofinstagram#dogoftheday#dogs_of_instagram#beagle#puppy#pincher#alaskanmalamute#bordercollie#dog_day_milazzo#dogday#pastoretedescoitalia#pastoremaremmano#bassotto#setteringlese#frenchbulldog#goldenretriever#sicily#jackrussell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *